Laboratori Interculturali

 I laboratori hanno l’obiettivo di favorire un clima di serenità e di amicizia e di far comprendere che la conoscenza dell’altro parte dalla conoscenza del sé, e dalla conoscenza dell’altro possiamo arrivare a conoscere meglio noi stessi.  Si tratta di laboratori rivolti a bambini dalla scuola dell’infanzia alla scuola media inferiore che affrontano il tema della diversità e dell’incontro con l’altro attraverso lo scambio culturale con metodologie ludiche, che vogliono stimolare la riflessione su temi come “la pace”, “la giustizia”, “la globalizzazione”, “la comunicazione”, “le diversità”, etc…

Continua a leggere

Autobiografia

L’autobiografia è un metodo che consente di apprendere dalla propria storia, dalla relazione con le storie degli altri e con i contesti vissuti, di trovare i significati profondi legati alle scelte esistenziali e professionali. Consente di trasformare, con una consapevolezza rivitalizzata, le rappresentazioni sul proprio essere e stare nel mondo, sul lavoro; consente di partecipare in modo progettuale e competente ai percorsi di innovazione e di socializzazione che tengano conto del valore delle peculiarità individuali e contestuali; favorisce la reciproca conoscenza e crescita, nonché il miglioramento delle capacità comunicative e relazionali.

Continua a leggere

L’ospedale dei giocattoli

Il laboratorio “ospedale dei giocattoli” ha lo scopo di rendere consapevoli i bambini sull’importanza degli oggetti materiali e di quanto,se tenuti in buono stato, possano durare nel tempo evitando sprechi, accumuli di rifiuti e inutili spese per i genitori. Il messaggio che si tenta di trasmettere è che è possibile, modificando il comportamento di ognuno, evitare le emergenze ecologiche e il danno ambientale. Continua a leggere

Io e la cultura araba

Il laboratorio propone un percorso interdisciplinare di conoscenza della lingua e della cultura araba come chiave di lettura per conoscere una nuova cultura e stimolare il dialogo.

Dato che significativa risulta la presenza di immigrati di origine araba ed enorme è la necessità di conoscere l’altro per poter convivere e facilitare il reciproco dialogo, nonché significativa è la curiosità verso una lingua cosi diversa da quella europea, portatrice di valori e tradizioni di grande significato, emerge la necessità di sensibilizzare e far conoscere tale cultura alle nuove generazioni che si trovano ad essere nuovi cittadini nelle aule scolastiche e nei luoghi di incontro delle città italiane.

Continua a leggere