Giornata Colletta alimentare

L’Associazione AMECE partecipa alla GIORNATA DELLA COLLETTA ALIMENTARE

 QUANDO: SABATO 28 NOVEMBRE 2017

http://www.collettaalimentare.it/ 

Fai un gesto di solidarietà, dona la spesa a chi non può permettersela!

Inclusione Minori

Nell’anno scolastico 2017/2018, per rispondere all’aumento di nuove richieste formative a livello quantitativo e qualitativo, con particolare riguardo all’inserimento dei quindicenni, la Fondazione per la Scuola  ha deciso di finanziare un “progetto sperimentale” di durata annuale all’interno di tutti i plessi del CPIA1 e del CPIA 2 di Torino (per un totale di cinque scuole). Il progetto ha previsto lo svolgimento di percorsi formativi specifici ed innovativi rivolti ad un gruppo classe composto da un minimo di 15 minori ed orientati a favorire una maggiore inclusione sociale nonché l’acquisizione di autonomia attraverso strumenti concreti. Le attività ed i contenuti dovevano seguire un andamento modulare ed adattarsi ai processi cognitivi tipici dei minori, ai loro bisogni specifici di apprendimento, mirando al rafforzamento delle competenze di base ed alla valorizzazione delle competenze chiave di cittadinanza, secondo l’approccio del lifelong learning.  L’equipe di lavoro interprofessionale doveva essere costituita da docenti sensibili al tema dell’accoglienza dei minori e disponibili ad operare in un contesto innovativo e da educatori di realtà associative radicate nel territorio attive nel no profit . La classe doveva configurarsi come uno spazio/tempo inclusivo “a misura” degli studenti, con un’offerta formativa settimanale di 15 ore dal lunedì al venerdì, caratterizzata da contenuti, metodologie e strumenti innovativi, come l’utilizzo dei media digitali, capaci di stimolare la partecipazione attiva dei minori, unendo le valenze formative agli aspetti ludici e ricreativi, l’autoformazione continua di docenti ed educatori. Lo spazio/tempo “curriculare” di 10 ore settimanali co-progettato e co-gestito dai docenti insieme agli educatori, dove sono integrate metodologie educative formali e non formali, doveva essere implementato ed arricchito in continuità da uno spazio/tempo extracurriculare, con attività aggregative e ricreative svolte dagli educatori per 3 ore alla settimana, destinate alla conoscenza del territorio, delle sue risorse formali e informali.

Provaci Ancora, Sam!

Dal 2017/2018 Amece collabora con il CPIA2 sul progetto Provaci ancora Sam  contro la dispersione scolastica.

Gli interventi mirano a fornire supporto scolastico ed educativo, promuovere la resilienza e lo sviluppo dell’autonomia nell’orientarsi verso le risorse del territorio e sviluppare progettualità di vita.

Vengono privilegiate una didattica laboratoriale attenta a sviluppare abilità e competenze attraverso il learning by doing.