Amece e la cooperazione

Amece e la cooperazione

La cooperazione tra Italia e Marocco ha conosciuto negli ultimi anni un incremento di importanza anche grazie alla disponibilità di finanziamenti europei. In particolare, ci si orienta sempre di più verso un modello di cooperazione internazionale decentrata intesa come partenariato tra istituzioni locali quali regioni e province. In questo modo è molto più facile trovare dei partner complementari che possano realmente cooperare in forza di similitudini o esperienze comuni. Inoltre, il rapporto diventa molto più diretto e umano evitando così inutili sprechi burocratici.

AMECE realizza progetti mirati a favorire lo sviluppo sociale nel sud del mondo, cooperando con enti ed organismi in Italia ed all’estero. Sostiene la realizzazione di progetti sull’immigrazione e l’emigrazione , progetti di formazione di operatori sociali. Promuove l’interscambio di esperienze sia all’interno dei paesi in cui opera che tra nord e sud del mondo.

Attualmente partecipa ai seguenti progetti di cooperazione in collaborazione con altre realtà:
– progetto di cooperazione internazionale della Regione Piemonte promosso dall’ ONG RE.TE per il Marocco di “Intervento di qualificazione professionale giovanile e miglioramento socio economico nel settore della ceramica tradizionale nel villaggio di Tamesloht” ;
– Progetto CAMBIO sull’interculturalità, l’educazione alla sostenibilità e allo sviluppo in collaborazione con l’ONG MAIS
– Progetto “Mai più clandestino” in collaborazione con l’ONG MLAL (luglio – settembre): documentario sulla vita di una famiglia e di giovani marocchini immigrati

 

Share:

Leave your comments